Scommesse sportive: cos’è il sistema Heinz e perché può essere vantaggioso

Capita spesso e volentieri di avvicinarsi al mondo delle scommesse sportive senza fare troppo caso alla quantità impressionante di strategie che si possono sfruttare per rendere più costanti le proprie entrate. Ci sono tantissimi sistemi diversi che permettono di arrivare al medesimo obiettivo, ovvero quello di vincere il maggior numero di schedine possibili. Ciascun sistema ha chiaramente dei punti di forza e dei punti deboli: di conseguenza, la decisione su quale strategia adottare è legata notevolmente anche alla tipologia di evento e di disciplina sportiva su cui si ha intenzione di puntare, così come dal livello di competenze e di conoscenza su cui si può contare in riferimento a questo settore.

Al giorno d’oggi, poi, ci sono diverse piattaforme online che offrono la possibilità di puntare e scommettere in modo semplice e rapido. Tra le altre, troviamo sicuramente Cbet scommesse, uno di quei portali in grado di offrire un bonus di benvenuto davvero molto interessante per iniziare a scommettere in modo semplice e sicuro.

Un pacchetto di benvenuto che può arrivare anche fino a 500 euro proposti come bonus sul primo versamento effettuato sul conto di gioco. Detto questo, però, è bene mettere in evidenza come non sia di certo l’unica soluzione proposta tra le varie promozioni presenti sul sito. Ad esempio, c’è anche un bonus denominato eSport, che si riferisce proprio alle puntate che riguardano i giocatori di videogiochi in cooperativa, che sono considerati ormai molto di più che un semplice svago, al punto tale che si sta pensando di inserirli anche all’interno dei Giochi Olimpici del 2024. Questo bonus si può sbloccare effettuando un versamento minimo pari a 20 euro, fino ad un tetto massimo di 500 euro. Esattamente come avviene per il bonus di benvenuto, anche il bonus eSports presenta un rollover di x2 e un mese di tempo per essere completato.

Alla scoperta del sistema Heinz

Quando si parla del sistema Heinz, si fa riferimento ad una tipologia di scommessa che comprende la bellezza di sei selezioni, in cui ci sono qualcosa come 57 puntate. Una cifra che deriva dalla somma tra 15 doppie, 20 triple, 15 quadruple, 6 quintuple e 1 accumulatore con sei partite. Si tratta di una strategia che trae ispirazione, perlomeno per quanto riguarda il nome, dalla società “Heinz 57 varietà”. Si tratta di un tipo di scommessa che si caratterizza per garantire una copertura veramente totale, in grado di combinare ciascuna permutazione delle sei differenti selezioni in una sola scommessa. Ciascuna selezione, inoltre, si caratterizza per avere le medesime conseguenze sui rendimenti e, quindi, non è importante prestare attenzione all’ordine in cui vengono inseriti all’interno della schedina.

Provare a raggiungere dei risultati differenti può dare senz’altro una mano a comprendere con quali modalità certi elementi possono andare a influire sui rendimenti. Nel momento in cui almeno due selezioni sono vincenti, ecco che si può puntare ad un profitto. Proviamo a capire più a fondo il meccanismo e le regole di funzionamento di questo sistema.

Come funziona il sistema Heinz

Una delle principali caratteristiche di questo sistema è certamente quella di avere uno sviluppo decisamente complesso e piuttosto ostico dal punto di vista numerico. Infatti, come abbiamo detto in precedenza, si tratta di uno sviluppo che va a coinvolgere la bellezza di ben 57 giocate, è abbastanza naturale intuire come la somma che si ha intenzione di puntare dovrà a sua volta essere suddivisa in 57 parti.

Tutte queste 57 parti non devono chiaramente essere identiche, dal momento che spetta poi all’utente decidere cosa prediligere tra l’aspetto tipicamente assicurativo della giocata, di conseguenza provando a puntare somme maggiori sugli ambi e sui terni, oppure provare a vedere la giocata in maniera più speculativa.

Un aspetto che emerge in modo abbastanza evidente è che si tratta di uno di quei sistemi di scommesse che vanno utilizzati con grande cura e saggezza, fin da quando si scelgono i sei eventi su cui si ha intenzione di realizzare il pronostico. Le varie combinazioni, poi, devono rispettare un requisito molto importante, ovvero quello di riuscire a far convergere la miscela corretta di quote. Giusto per fare un esempio, si può pensare di scommettere sulla vittoria di sei squadre, come ad esempio Inter, Milan, Lazio, Roma, Fiorentina e Juventus, tenendo conto che escano tutte. Il sistema Heinz permette, per chi non l’avesse ancora capito, nel caso in cui uno di questi esiti dovesse rivelarsi perdente, di ricavare comunque un beneficio dalla scommessa. Interessante mettere in evidenza anche la differenza che intercorre tra il sistema Heinz e quello denominato Lucky 63. Se è vero, da un lato, che tutte e due queste strategie sono legate ad una particolare combinazione di puntate sempre su sei eventi sportivi, il sistema Heinz prevede, come abbiamo più di una volta messo in evidenza, 57 combinazioni differenti, mentre il sistema Lucky 63 prevede 63 combinazioni diverse, ovvero sei in più.

Qualche esempio utile

Una delle motivazioni principali che portano a pensare come il sistema di scommesse Heinz sia un’ottima soluzione è che permette di scegliere fino a sei risultati o eventi diversi. Di conseguenza, è abbastanza facile notare come l’utente abbia la possibilità di massimizzare la vincita, potendo optare per un’ampia gamma di selezioni.

Uno degli aspetti più importanti da tenere sempre a mente, che può portare ad avere successo con tale strategia, è certamente legato al fatto che ciascuna selezione presenta le sue probabilità. Facciamo un esempio per rendere più chiaro il tutto: con probabilità pari a 5/1 in merito ad una corsa di cavalli, se l’utente dovesse puntare 1 euro per ciascuna selezione, la puntata complessiva sarebbe pari a 57 euro, dato che ci saranno 57 scommesse differenti come parte del medesimo sistema. Per poter ambire al successo con questa strategia, serve che il giocatore riesca ad azzeccare almeno tre pronostici. Solo in questo modo, quindi, l’utente potrà recuperare la somma che è stata investita e non finire in perdita. È chiaro che, se tutte le selezioni dovessero essere vinte, il sistema Heinz si rivelerebbe portatore di una vincita incredibile.